lunedì 16 ottobre 2017

Krav Maga



Per via della sua genesi militare, il Krav Maga è stato creato per formare al combattimento soldati nel minor tempo possibile. Ne consegue che i corsi di autodifesa basati su questa disciplina siano per natura molto brevi e di facile apprendimento.
L'obiettivo nel Krav Maga ( spesso anticipatorio qualora l'individuo si senta minacciato fisicamente ) è mettere Ko la minaccia nel minor tempo e con il minor numero di mosse possibili ( anche un colpo solo può essere fatale poiché diretto a particolari zone estremamente vulnerabili del corpo ). Niente di coreografico o riservato solo agli sportivi, per via della sua semplicità di esecuzione e rapidità è uno stile di difesa personale adatto a tutti.

domenica 15 ottobre 2017

Panantukan



La Panantukan, originaria delle Filippine, è un sistema di "boxe sporca da strada".
In essa non vi sono regole ed è consentito qualunque colpo portato con gli arti superiori, a mano chiusa o aperta, gomitate, testate, colpi al collo o calci bassi nella zona inguinale.
Essa fa come proprio concetto di forza tre tipologie di difese ( attiva, passiva, neutra ) le quali mirano a deviare, bloccare o colpire gli attacchi dell'avversario per passare immediatamente al contrattacco con una serie di colpi con gli arti superiori nei punti vitali dell'aggressore, o effettuare movimenti o spinte atte a fargli perdere equilibrio e bilanciamento al fine di creare varchi in cui colpire.
Ne emerge quindi che essa, praticata nella sua forma più pura, non possa avere sbocchi sportivi ma è riservata al settore della difesa personale.

sabato 14 ottobre 2017

Jigorō Kanō


Jigorō Kanō, il padre fondatore del Judo, non si attribuì mai una cintura. Tuttavia dopo la sua morte i suoi successori gli assegnarono il grado di 12esimo Dan, in una scala da 1 a 10 dove l'11esimo non è presente. Questo per tracciare un solco tra lui e chiunque fosse venuto dopo di lui, rendendogli l'eterno e inarrivabile onore che merita.